Vai al contenuto

MAI STRAC

PISA- A CAMP DARBY ANCHE IL NONO REGGIMENTO COL MOSCHIN

Diventerà operativo a breve il piano previsto dallo Stato Maggiore dell’esercito che prevede il trasferimento del 9º reggimento d’assalto paracadutisti “Col Moschin”nella base dell’esercito all’interno dei 35 ettari prima destinati all’area sportiva e ricreativa della base militare americana di Camp Darby. Dal 2020 è la sede del Comfose ( Comando delle forze speciali dell’esercito italiano, foto sopra, ndr).
La caserma Vannucci di Livorno sarà completamente “Folgore” e ospiterà anche il comando attualmente presso la caserma “Rugiadi”, sede dei supporti tattici di Brigata.

Il Comfose prosegue quindi nel piano di concentrazione dei suoi reggimenti (Nono , 4º reggimento alpini paracadutisti “Ranger” e 185º reggimento RAO). Nell’area, il comando gestisce il Centro addestramento operazioni speciali (Ceaddos) e il Reparto supporto operazioni speciali (Rsos). Lì gli aspiranti incursori frequentano il corso Obos (il primo modulo per iniziare il percorso nelle operazioni speciali )e viene fornita la logistica di supporto. Il progetto utilizzerà anche fondi destinati alle “Caserme verdi” : in totale saranno investiti 42 milioni di euro.
Nell’area si allestiranno il comando, l’area logistica , il rimessaggio per la manutenzione dei mezzi dei materiali e degli armamenti , la mensa e l’area dei servizi medici.
In una settore di circa dieci ettari verranno allestiti impianti sportivi, la cappella , strutture scolastiche , esercizi commerciali e appartamenti destinati al personale

error: Contenuto protetto !