Gli Alpini rendono omaggio all’eroe Luigino Tandura

Ieri la sezione alpini di Vittorio Veneto ha preso parte alla cerimonia per i 100 anni dalla nascita

VITTORIO VENETO – Cento anni dalla nascita di Luigino Tandura, tenente degli Alpini, medaglia d’oro al valor militare della lotta di liberazione. Ieri la sezione alpini di Vittorio Veneto ha preso parte alla cerimonia commemorativa, tenutasi nel cimitero di Ceneda. E’ stata ricordata un po’ tutta la famiglia di Tandura: la medaglia d’oro al valor militare del papà Alessandro, la medaglia d’argento al valor militare della mamma Maddalena e la croce di guerra al merito della sorella Mariavittoria.

“Anziché evitare di svolgere il servizio militare in quanto figlio di decorato, egli volle di proposito essere inquadrato nelle file della Brigata Tridentina e affrontare le grandi sofferenze e i patimenti della Campagna di Russia – spiegano dalla sezione Ana di Vittorio Veneto -. Dopo l’8 settembre la scelta di intraprendere la guerra di resistenza, partecipando attivamente, nel goriziano, alle attività partigiane della Divisione garibaldina Natisone con il soprannome di Nibbio”. Recentemente sulla figura di Tandura è stato pubblicato il libro “Come te papà”: ieri l’autore, Alessandro Valenti, ha ricordato lo zio indossando la medaglia attribuita proprio a Tandura, morto tra il 28 e il 29 giugno del 1944 nella zona tra Orsaria e Premariacco, nel goriziano.

Del nonno Alessandro e del suo gesto eroico di paracadutista in guerra ci sono moltissime notizie. Non ci sono, invece, documenti o sufficienti testimonianze riguardanti lo zio Luigino: l’autore ha dovuto attingere ad ogni fonte documentale disponibile, e ha narrato la vita di Luigino dalla nascita alla tragica scomparsa. Dopo l’appuntamento di ieri, gli alpini di Vittorio Veneto si ritroveranno lunedì 24 maggio per festeggiare il 90esimo compleanno.

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on telegram
Telegram
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli